Estate tra Cinema e Letteratura….arti a confronto. Riflessioni di Rosario Totaro

librispi

Estate…tempo di lettura e di cinema all’aperto, sotto le stelle.
Libri e cinema, un binomio in cui spesso l’uno attinge dall’altro: molti degli ultimi romanzi letti, o che si leggeranno sotto l’ombrellone, diventeranno film per la prossima stagione cinematografica riproponendo l’eterna domanda:era meglio il libro o sarà più bello il film?
Tante volte, infatti, si è detto che si preferiva l’uno o l’altro. Insomma, il fascino della lettura o la bellezza delle immagini?
L’eleganza del riccio, La solitudine dei numeri primi, Mia sorella è una foca monaca, Amore 14, Gli uomini che odiano le donne, ecc…tutti best sellers che vedremo anche al  cinema nei prossimi mesi e che riproporranno il dilemma!
Rosario Totaro

Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,
Pubblicato in Varie
Un commento su “Estate tra Cinema e Letteratura….arti a confronto. Riflessioni di Rosario Totaro
  1. melina mirenghi scrive:

    …è quasi sempre meglio il libro,per la libertà che lascia alla propria immaginazione di dare volto ai personaggi e immaginare le scene.e poi ,a volte,gli sceneggiatori cambiano qualcosa,e questo dispiace sempre a chi ha amato il film…