News e Attualità: finalmente due delle “Ragazze Enigma” posano per una foto!

enigma

Una notizia quasi commovente, a più di 60 anni dalla Seconda Guerra Mondiale, pubblicata da corriere.it. Un pezzo della nostra storia che assume finalmente i contorni di due volti, di due persone reali, alle quali andrà sempre la nostra gratitudine. Ecco un breve tratto dell’articolo che parla delle due donne:

Con ammirazione, gratitudine e una punta di maschilismo da vecchio liberale britannico Winston Churchill le definì le «oche che hanno deposto uova d’oro senza mai schiamazzare». Durante la II Guerra Mondiale le ragazze impegnate nell’Operazione Ultra hanno passato migliaia di ore a decifrare i messaggi dei nazisti scritti in codice Enigma. A ognuna di loro (erano centinaia) furono affidate porzioni di testo incomprensibili, e solo a conflitto concluso capirono quanto il loro lavoro fosse stato importante per sconfiggere la Germania. Assieme ai colleghi matematici e appassionati di enigmistica, le «oche silenziose» osservarono un segreto assoluto fino agli Anni Settanta, quando fu loro permesso di parlare dell’Operazione Ultra ai famigliari; in occasione di una grande cerimonia nel centro di Bletchey Park, martedì scorso due di loro hanno finalmente rivelato in pubblico la loro identità. Aiutate da un bastone da passeggio, Jean Valentine, 84 anni, e Ruth Bourne, 83, veterane della Royal Navy, si sono messe in posa per i fotografi davanti alla ricostruzione appena ultimata di una «Bomba di Turing», il gigantesco calcolatore elettro-meccanico usato per decrittare le comunicazioni naziste e base concettuale dei computer come li conosciamo oggi.”

Leggi l’articolo completo

Taggato con: , , , , , , , ,
Pubblicato in Varie