Fenomenologia del desktop: le fotografie sul nostro computer ci dicono chi siamo.

desktopppp

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

da un articolo di  Benedetta Perilli

Ci sembra simpatico segnalarvi una ricerca davvero particolare, condotta dalla studiosa comportamentista Donna Dawson per conto di Windows Vista, che coinvolge il mondo del web, dell’informatica e quello della fotografia e delle immagini in generale.

Lo studio si occupa di analizzare i desktop di vari utenti e stabilire, in base alla disposizione delle icone e in base alla tipologia di fotografia scelta per la scrivania, la personalità dei soggetti.

Insomma i nostri sfondi a quanto pare parlano di noi. Come dichiara la dottoressa Dawson su Repubblica.it: “I nostri desktop sono i nostri spazi personali e proprio per questo forniscono una descrizione abbastanza accurata di un individuo. In generale credo che ogni cosa aggiunga un dettaglio su quello che siamo veramente . Anche se non ne siamo consapevoli è importante saper decodificare certi segnali, così da poter lavorare sulla percezione che gli altri hanno di noi: il vostro desktop può essere utilizzato per dare un’immagine positiva al prossimo”.

E le parole della studiosa vengono confermate da Stefano Santinelli, anche Stefano Santinelli, general manager consumer & online di Microsft Italia, che ci spiega a sua volta che ha riscontrato personalmente la validità dello studio della Dawson, per cui “… Il desktop e la finestra di navigazione sono lo specchio degli utenti e per questo Internet Explore r 8 punta soprattutto sulla personalizzazione di questi spazi”.

In base alla ricerca esisterebbero sei tipi di “desktop-personalità”: generica, equilibrata, trofeo, egocentrica, artistica e socievole.

Per visualizzarle tutte nello specifico, rimandiamo all’articolo completo su Repubblica.it

Taggato con: , , , , , , , , ,
Pubblicato in Varie